Coco Chanel

Hello everyone,

Prima di tutto, buon 2017 a tutti! Che sia un anno meraviglioso, pieno di progetti e passioni. Non posto sul blog da qualche settimana, essere a casa mi fa perdere il conto dei giorni e mi fa diventare davvero pigra. Diciamo che mi sono goduta le feste in ottima compagnia di famiglia e amici e adesso sono pronta a ricominciare con tanti nuovi progetti e opportunità. Mi sono ripromessa (ancora una volta) di scrivere sul blog con costanza, almeno una volta a settimana. Lo scorso term universitario è stato pesante, il prossimo che arriva dovrebbe essere più clemente e quindi concedermi un po’ di ‘spare time’ da dedicare ai miei interessi.

Oggi voglio riprendere la mia rubrica sui libri: l’anno scorso (ancora non mi capacito che il 2016 sia già volato) mi ero ripromessa di pubblicare un post riguardante un libro ogni due settimane. In realtà non è andata proprio così, ma non è mai troppo tardi per riprendere le buone abitudine. Quindi in questo post, come avrete già intuito dal titolo, voglio parlarvi di un libro illustrato che ho letto tutto d’un fiato: Coco Chanel, un’icona di stile di Megan Hess, una fantastica fashion illustrator. Hess ha realizzato tre libri legati alla moda, tra cui appunto Coco Chanel. La copertina bianca, semplice e con il ritratto di Coco mi ha subito colpita in libreria, così senza pensarci due volte l’ho acquistato e sono rimasta davvero soddisfatta dopo averlo concluso.

Coco Chanel è un’icona di stile da sempre, da quando nel 1910 apre il suo primo atelier come modista a Parigi, in Rue Cambon 21. Da quel momento fa molta strada fino ad arrivare al grande personaggio che conosciamo noi oggi come esempio di bon ton e stile.

Why I love the book:

DSCN0774 (1).jpg

  • La storia incanta ° Il libro racconta la storia di un’icona di stile, di una donna forte e indipendente e di una lavoratrice instancabile e perfezionista qual era Coco. Ogni amante della moda conosce spizzichi e bocconi della vita della stilista, in parti letti su riviste di moda, in parte ascoltate in televisione. Ma pochi sanno delineare con precisione e chiarezza i momenti importanti della vita di Chanel. Il libro della Hess parla con semplicità e fluidità della vita della stilista, senza caricare il lettore di notizie aride, ma usando brevi e coincise descrizioni. Inoltre il libro è diviso in tre sezioni ( La donna, il marchio e la leggenda) che permettono di apprezzare al meglio e fissare mentalmente gli avvenimenti importanti della vita di Coco.

DSCN0750 (1).jpg

  • Le illustrazioni ° Megan Hess è a dir poco bravissima nell’illustrare Coco e la sua storia. I personaggi somigliano a figurini di moda, sempre perfettamente abbigliati e ricchi di particolari, ma con un tocco di estro; il logo di Chanel è ripreso quasi in ogni pagina, come una vera celebrazione del marchio e la figura di Coco è bella ed elegante ad ogni tocco. Inoltre, mi è piaciuto molto l’uso sapiente dei colori: le illustrazione sono per la maggior parte in bianco e nero con dei tocchi di rosso, beige e rosa, colori spesso utilizzati dalla stilista. Sfogliare le pagine dona una sensazione di pace e bellezza fuori dal comune.

DSCN0755.jpg

DSCN0759.jpg

  • Le citazioni ° Dopo ogni numero di pagine ci sono delle citazioni di Coco stessa, legate allo stile e all’eleganza, un modo per sentirsi più vicini alla designer e seguire alcuni dei suoi consigli più azzeccati. Una delle mie preferite recita: ‘Per essere insostituibili bisogna essere originali’. Nulla di più vero e Coco è sicuramente riuscita nell’intento.

dscn0769

  • Il blend ° Con il blend intendo il blend di moda, beauty e determinazione che condiscono le pagine del libro. Si parla di Chanel stilista e quindi della sua passione per la moda e la sua lungimiranza in un campo che all’epoca era dominato da fronzoli e gran fiocchi, ma si parla anche di Chanel N°5, il suo celeberrimo profumo (che tra l’altro è davvero buonissimo e lo consiglio a tutte!) e della personalità di Coco: precisa, determinata e perfezionista. E’ bello appassionarsi ad un personaggio conoscendo tutte le diverse sfaccettature e non solo quelle prettamente legate al lavoro.

DSCN0760.jpg

  • Il dopo e Karl Lagerfeld ° E’ interessante sapere cosa successe dopo la morte di Coco, come la sua casa di moda è passata di mano in mano fino ad arrivare nelle mani miracolose di Karl Lagerfeld. Sicuramente un noto personaggio nel mondo della moda, conosciuto per la sua stravaganza, ma soprattutto per il suo stile moderno e in grado di cogliere l’essenza della maison Chanel con innovazione e gran gusto. I due non si conobbero mai, ma Lagerfeld considera Coco ‘lo spirito della donna moderna’. E possiamo affermare che in effetti è proprio così.

DSCN0767.jpg

Il weekend si avvicina e io vi consiglio di immergervi nella lettura di questo fantastico libro, magari con una tazza di tè fumante e una coperta fluffy, mentre fuori il freddo non dà ancora tregua e noi aspettiamo impazienti la primavera.

Buona lettura e buon weekend,

Giulia

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s